Il Marsala Calcio ricevuto al Comune, i complimenti dell’Amministrazione. Il Presidente Li Causi: “Abbiamo problemi a pagare gli stipendi ai calciatori”

In Marsala, Sport

Il sindaco di Marsala Alberto Di Girolamo, l’assessore Andrea Baiata, titolare della delega allo Sport e il Presidente del Consiglio comunale, Enzo Sturiano, hanno ricevuto questa mattina al Palazzo Municipale la squadra del Marsala Calcio che domenica 19 maggio, prossima a Torre del Greco – dopo alcune incertezze è stato confermato lo Stadio – disputerà, contro la Turris la finale (gara unica) dei play off del girone I della Serie D. Ad accompagnare i calciatori sono stati il Presidente Mimmo Li Causi, il direttore sportivo Umberto Calaiò, l’allenatore Vincenzo Giannusa e il dirigente Enzo Russo. “Avete un nome da portare avanti. Ci auguriamo di vincere anche la prossima partita e chissà, magari sognare di giocare il prossimo anno contro il Palermo in C – ha detto il sindaco Di Girolamo -. L’importante è arrivare dove siete arrivati, giocando bene. Cerchiamo di fare sempre meglio, come Amministrazione, per il Calcio locale e per lo Sport in generale”.

L’assessore Andrea Baiata sottolinea le prestazioni e la professionalità dei giocatori azzurri: “Siete un vanto per la Città. Lo avete dimostrato domenica scorsa con il grande pubblico presente. Il campo del Municipale è indegno. Speriamo di poter fare qualcosa per il manto per il prossimo anno”. L’aspetto più difficile da affrontare, è toccato al Presidente Li Causi. Più volte nel corso di questa stagione, abbiamo scritto dei problemi societari, delle quote da cedere, le incomprensioni con Domenico Cottone che ha sposato in maniera convincente il progetto di una società che comunque dal nulla – nel 2017 – ha rifondato non solo una squadra ma anche il clima tutt’intorno grazie, inizialmente, a Giuseppe Milazzo (ex presidente poi dimessosi) e Ignazio Chianetta che aveva guidato la panchina del Marsala e che poi ha lasciato.

“I miei sono ragazzi eccezionali. Quando abbiamo iniziato non pensavamo di arrivare fin qui, ma oggi per mantenere questi impegni abbiamo difficoltà economiche. Non pensavamo di avere però debiti con i giocatori – ha dichiarato Li Causi –, non riusciamo a pagare loro gli stipendi. Non sappiamo come gestire la fine del Campionato, abbiamo necessità di incassare; puntare su sponsor e pubblico in casa va bene ma non basta. Continuiamo a metterci la faccia”. La società infine, dopo la foto di rito, ha donato al sindaco una maglia del Marsala già incorniciata. Ma, secondo i vertici della società, nelle prossime ore ci sarà un incontro per cercare una concreta soluzione.

You may also read!

Marsala: spacciava marijuana in pieno centro storico, arrestato dai Carabinieri

Nella giornata di venerdì 20 settembre, nel centro storico di Marsala, i Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di

Read More...

I Finanziari hanno partecipato alla festa di San Matteo

Il Comando Provinciale di Trapani della Guardia di Finanza, sabato 21 settembre nella chiesa di San Matteo in Marsala,

Read More...

La stele “servo di Melqart” ritrovata a Mozia e l’ombra di un “re”

La missione archeologica dell’Università La Sapienza di Roma, che a Mozia continua da anni a lavorare in maniera continuata,

Read More...