Incontro dell’Inail in Sicindustria Trapani, incentivi alle imprese per chi investe sulla sicurezza

In Enti, Lavoro, Trapani

Un protocollo tra Prefettura, Inail, Asp, rappresentanti delle associazioni di categoria e degli ordini professionali al fine di promuovere le iniziative volte alla salvaguardia della salute e della sicurezza nei posti di lavoro, partendo dalle scuole, dove si formano i futuri lavoratori e datori di lavoro. A proporlo, il prefetto di Trapani, Tommaso Ricciardi, che stamattina ha partecipato in Sicindustria, all’incontro “Rateazioni e sconti per le imprese: aspetti tecnici e novità”, organizzato dalla Direzione territoriale Inail Palermo-Trapani, sede di Trapani, in collaborazione con gli Ordini degli Ingegneri, dei Consulenti del lavoro, dei Commercialisti e con Sicindustria Trapani.

“Investire sulla sicurezza nei luoghi di lavoro – ha detto Gregory Bongiorno, presidente degli industriali trapanesi – è un imperativo per chiunque faccia impresa. Oggi, tra l’altro, l’Inail ha spiegato come questa tipologia di investimento sia anche conveniente perché permette di rateizzare i debiti con l’Inail e usufruire di sconti per chi investe in progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, in aggiunta a quelli già previsti dalla normativa”.

I lavori sono serviti anche a presentare: domanda di riduzione sul modulo OT 23 che può essere richiesta a prescindere dall’inizio dell’attività lavorativa e inoltrata telematicamente entro il 29 febbraio 2020, nonché delle azioni e dei miglioramenti considerati validi per ottenere il beneficio richiesto. Gli interventi, articolati in 5 sezioni, sono distinti in: interventi di carattere generale (A), di carattere generale ispirati alla responsabilità sociale (B), trasversali (C), settoriali generali (D) e settoriali (E).

Tra gli esempi di interventi ritenuti meritevoli per la richiesta di riduzione sono stati riportati: l’adozione o il mantenimento di sistemi di gestione della sicurezza sul lavoro idoneamente certificati; le asseverazioni rilasciate da organismi paritetici; la segnalazione di quasi infortuni o di mancati incidenti sul lavoro; le iniziative di formazione adottate; le agevolazioni sociali concesse ai lavoratori; le convenzioni stipulate con le Asl per le campagne contro il fumo, l’abuso di alcool e di sostanze stupefacenti e di adozione di corretti stili di alimentazione; la  partecipazione al premio “Imprese per la sicurezza”, promosso e organizzato annualmente da Inail e Confindustria in collaborazione con Apqi e Accredia.

You may also read!

Mostra Ornitologica al Csr Aias di Marsala: tutti i “campioni di razza” vincitori

Circa 2500 visitatori al Csr-Aias di Marsala nella due giorni della Mostra ornitologica organizzata dall’Associazione Ornitologica Lilybea 2012, che si è

Read More...

Al via la 71° stagione lirica invernale dell’Ente Luglio Musicale Trapanese

Al via la 71a stagione lirica invernale dell’Ente Luglio Musicale Trapanese che va in scena con sei appuntamenti in cartellone al Teatro “M° Tonino Pardo”,

Read More...

Un’anima siculo-danese vola su Birgi: voli da e per Pantelleria con la Compagnia DAT. Pacchetti viaggio per studenti

La perla nera del Mediterraneo oltre che più vicina adesso sarà anche più conveniente. Raggiungere l’isola frastagliata dal vento,

Read More...