Incendi, a Castellammare si mobilitano le associazioni. “Gli episodi dei giorni scorsi rientrano in una strategia criminale”

In Castellammare, Cronaca

Dopo gli incendi dei giorni scorsi nella zona di Scopello e Castellammare del Golfo, un gruppo di associazioni ha deciso di fare fronte comune per contribuire alla tutela del territorio, nella convinzione che non si tratti di eventi isolati, ma di episodi che rientrano in una vera e propria strategia criminale.

In particolare, I Volontari Forestali, Circolo Metropolis, CambiaMenti, CastelloLibero, Libera, Cai, e Sviluppo e Lavoro, insieme ad alcuni cittadini, hanno creato un coordinamento per presidiare i punti sensibili di tutte le aree boschive del comprensorio.

“Il coordinamento – si legge in una nota – convinto che il bosco è un bene comune del territorio da tutelare collettivamente, lancia una campagna di vigilanza e controllo per prevenire gli incendi. Tutti i cittadini sono i invitati ad unirsi ai gruppi che presidieranno i punti sensibili della zona a partire da giovedì 3 luglio, in previsione dell’ondata di scirocco che investirà l’isola. Il punto di coordinamento sarà la sede del CAI.

 

 

You may also read!

conferenza stampa Salvatore Ombra

Il ritorno di Ombra a Birgi: “Situazione difficile, ma sono ottimista. Serve coesione e velocità”

Ottimista, ma consapevole delle difficoltà con cui dovrà misurarsi. Questo lo stato d’animo con cui Salvatore Ombra si ripresenta

Read More...

A dicembre Fiorella Mannoia in concerto a Marsala e Catania

All’indomani del concerto di Palermo che conclude la trilogia live di grande successo del tour estivo in Sicilia, si annuncia a grande richiesta l’atteso

Read More...

Custonaci, arrestato un nigeriano. Aveva minacciato i carabinieri con una lametta

Nella serata di ieri, intorno alle ore 19, circa, i Carabinieri della locale Stazione diretti dal Maresciallo Vito Corso,

Read More...