L’assessore regionale Turano indagato per corruzione e abuso d’uffico

In Apertura, Cronaca, Regione
Mimmo Turano

Tocca anche il mondo politico l’inchiesta “Palude”, condotta dalla Guardia di Finanza di Trapani e dalla Tenenza di Alcamo, con il coordinamento della Procura della Repubblica di Trapani. Tra gli indagati, figura infatti anche il nome dell’assessore regionale alle attività produttive del governo Musumeci, l’alcamese Mimmo Turano (Udc). Secondo le notizie filtrate nel pomeriggio di oggi, Turano risulterebbe indagato per corruzione e abuso d’ufficio. Nessuna dichiarazione, finora, da parte del presidente della Regione Nello Musumeci, che proprio in settimana sarà all’aeroporto “Vincenzo Florio” di Trapani e in provincia per una serie di incontri con i circoli di Diventerà Bellissima. Fiduciosa sugli esiti dell’inchiesta si dice la capogruppo dell’Udc all’Ars Eleonora Lo Curto: “Come si sa – spiega la deputata regionale marsalese – le inchieste partono a prescindere dalla reale colpevolezza delle persone. Conoscendo Mimmo Turano, mi aspetto che tutto possa essere chiarito e che risulterà estraneo ai fatti contestati. Sono fiduciosissima”.

Lo stesso Turano ha confermato di essere finito sul registro degli indagati, riferendo che si tratta di circostanze che risalgono a due anni fa e che non riguardano il proprio ruolo all’interno del governo Musumeci.

Turano è una delle figure politiche di spicco del territorio. Dal 2008 al 2012 ha ricoperto il ruolo di presidente della Provincia regionale di Trapani. Nel 2017 è stato rieletto (per la quinta volta su sei candidature) all’Assemblea Regionale Siciliana con 5467 voti di preferenza nella lista dell’Udc. Inserito nella squadra assessoriale di Nello Musumeci, è titolare della delega alle attività produttive. Era già stato assessore regionale tra il 2000 e il 2001 (delega agli enti locali).

L’inchiesta “Palude” è incentrato su un ramificato sistema politico clientelare che vedrebbe come figura centrale il capo del Genio Civile di Trapani, Giuseppe Pirrello, da stamattina agli arresti domiciliari assieme ad altri tre soggetti.

You may also read!

Salvatore Mugno

Salvatore Mugno presenta a Trapani il libro “Decollati”

“Decollati. Storie di ghigliottina in Sicilia” (Navarra Editore) è il titolo dell’ultimo libro di Salvatore Mugno, scrittore, giornalista e

Read More...
Tribunale Marsala

Accusato di minacce alla moglie: iniziato il processo a carico di un marsalese

Udienza ieri dinnanzi al giudice Annalisa Amato, che vede alla sbarra un uomo M.S. di anni 77, difeso di

Read More...

Alcamo, una strada per De Andrè. Il Consiglio approva la mozione di Abc

Durante il dibattito in Aula di ieri sera, sono state deliberate altre due mozioni della minoranza e sono stati

Read More...