“Mario Nuccio”: nuovo incontro tra amministrazione e genitori. Rientra la protesta?

In Apertura, Marsala, Scuola

13.45: Si è da pochi minuti concluso l’incontro tra l’amministrazione comunale e la delegazione dei genitori che ha ieri conducono una dura protesta davanti all’ingresso della “Mario Nuccio”. A seguire il testo del comunicato inviato dal Comune di Marsala:

Rientrata la protesta di genitori e alunni della scuola “Mario Nuccio”. L’incontro tra il sindaco Alberto Di Girolamo e una delegazione di genitori – avvenuto pochi minuti fa a Palazzo Municipale alla presenza del dirigente del Commissariato di PS Fausto Billitteri – ha fatto chiarezza sulla reale situazione che teneva in apprensione le famiglie. Queste, in pratica, lamentavano la carenza dei servizi igienici e l’assenza di locali mensa idonei nella scuola diretta da Mariella Parrinello. Il sindaco, ascoltati i genitori, ha dato loro contezza di come stanno i fatti. “I problemi che ci rappresentate erano già a conoscenza di questa amministrazione che – ha affermato il sindaco – non è stata a guardare. Abbiamo progettato i lavori per sistemare i bagni al primo piano della Mario Nuccio e quelli a servizio della palestra, nonchè l’attuale aula mensa e, proprio oggi, i lavori sono stati appaltati. In più, ha continuato Di Girolamo, i tecnici stanno valutando la fattibilità di adeguare un locale esterno a mensa, e mi riferiranno se sarà possibile e soprattutto quanto viene a costare”. Altra contestazione dei genitori riguardava la decisione dell’Amministrazione di assegnare la nuova struttura di via Dante Alighieri al 6° Circolo. Tenuto conto che le classi dell’ex plesso Cosentino (chiuso da tre anni per inagibilità) sono ospiti della Mario Nuccio, i genitori hanno riferito al sindaco: “ci era stato promesso che i nostri bambini sarebbero andati nella scuola nuova”. Anche su questo punto, il sindaco – presenti anche gli assessori Licari, Accardi e Angileri – ha voluto portare a conoscenza della delegazione i fatti. “Noi non facciamo promesse e quello che hanno promesso altri non ci riguarda. Non abbiamo trovato alcun provvedimento che indica a chi assegnare la nuova scuola, ha sottolineato il sindaco Alberto Di Girolamo; noi abbiamo fatto la nostra scelta dopo avere approfondito la questione e analizzato le reali esigenze scolastiche”. In ogni caso – ha concluso il sindaco – anche per il Cosentino ci siamo attivati, ma non facciamo alcuna promessa senza certezze. C’è un progetto che seguiremo e che altri devono esaminare. Se otterrà i finanziamenti lo porteremo a termine”.

12.30: Come preannunciato, una delegazione dei genitori della “Mario Nuccio” si è recata al Comune per parlare con i rappresentanti dell’amministrazione cittadina. Dopo circa un’ora d’attesa, i manifestanti sono stati accolti dal sindaco per un nuovo confronto, tuttora in corso.

10.30: Via Salemi è stata restituita alla libera circolazione veicolare. I manifestanti si sono infatti spostati presso lo spiazzale antistante la scuola e pare stiano procedendo a una raccolta di firme a sostegno della loro iniziativa. Dopo di che, si dirigeranno verso il Comune di Marsala, probabilmente per un nuovo incontro con i vertici dell’amministrazione comunale lilibetana. I protagonisti della mobilitazione hanno inoltre già annunciato che domani non porteranno i propri figli a scuola.

9.20: arrivano sul posto il commissario e vice commissario della Polizia di Marsala e il comandante dei Vigili urbani, Vincenzo Menfi. Stanno parlando pacificamente con i manifestanti dicendo loro che al momento dovranno identificarli uno ad un uno come da procedura.

9.00: prosegue anche oggi la protesta dei genitori dell’Istituto Comprensivo “Mario Nuccio”. Questa mattina nuovo presidio in via Salemi che ha nuovamente bloccato la viabilità nella zona, grazie all’intervento tempestivo di Vigili urbani e Polizia. I genitori questa volta, hanno coinvolto anche le famiglie degli alunni della scuola media e queste, consenzienti, non hanno fatto entrare i figli. Partecipazione più ricca rispetto a ieri e ad oltranza per ribadire la loro necessità di un servizio primario come la mensa in un territorio vasto come quello che abbraccia la “Mario Nuccio”. Tra le rivendicazioni dei manifestanti anche l’assegnazione del nuovo edificio di via Dante Alighieri, che è stato invece attribuito al VI Circolo. E proprio la nuova struttura è stata inaugurata questa mattina con una grande festa di accoglienza per i bambini accompagnati dai genitori, tanti palloncini colorati. Un altro primo giorno di scuola.

You may also read!

Trapani, la Giunta Tranchida approva il conto consuntivo 2018

La Giunta Municipale di Trapani ha approvato il rendiconto di gestione (conto consuntivo) 2018. Durante lo scorso anno l’Amministrazione

Read More...
Carcere di Favignana

Poliziotto aggredito al carcere di Favignana, UILPA: “Organico all’osso”

“Ancora una volta registriamo attacchi fisici verso la Polizia Penitenziaria da parte di gente che si è macchiata di

Read More...

Apre un bar all’interno del nuovo tribunale

Come avevamo anticipato a suo tempo, il comune di Marsala aveva emesso una gara per l’aggiudicazione di uno spazio

Read More...