Mazara: Tony Sperandeo testimonial della campagna sul corretto conferimento dei rifiuti

In Ambiente, Mazara

Sono stati presentati questa mattina, nel corso di una conferenza stampa, gli spot della campagna di sensibilizzazione “Manteniamo Mazara Pulita”, progetto approvato dalla Giunta municipale di Mazara del Vallo presieduta dal sindaco Salvatore Quinci, finalizzato ad aumentare il decoro urbano della città di Mazara del Vallo, in relazione al fenomeno degli abbandoni dei rifiuti e per promuovere comportamenti corretti per la differenziazione.
Testimonial e protagonista dei 6 spot di sensibilizzazione ambientale, realizzati grazie al contributo di A29, è l’attore palermitano Tony Sperandeo.

Alla presentazione hanno partecipato in rappresentanza dell’amministrazione il vice sindaco Vito Billardello e l’assessore comunale Caterina Agate che hanno portato i saluti del sindaco Quinci, assente alla conferenza in quanto colpito nei giorni scorsi da un lutto familiare.

L’ideatore della campagna di sensibilizzazione, Marco Tumbiolo, consulente a titolo gratuito del sindaco Quinci, ha spiegato le motivazioni e gli obiettivi della campagna di sensibilizzazione sottolineando “la collaborazione fattiva di associazioni ambientaliste, privati cittadini, nonché di aziende e professionisti che a vario titolo hanno voluto rendersi partecipi delle diverse iniziative con il coordinamento della Polizia Municipale”.

Giovanni Tumbarello di A29 ha testimoniato l’importanza di contribuire al decoro urbano attraverso la realizzazione di campagne di sensibilizzazione, auspicando la partecipazione ancor più massiccia di aziende e soggetti istituzionali con l’obiettivo univoco di una Mazara sempre più pulita.

Gli spot, che oltre a Tony Sperandeo hanno visto protagonisti in veste di attori alcuni giovani, donne ed uomini mazaresi, saranno trasmessi nella pagina Fb Città di Mazara del Vallo e dai siti ed emittenti che vorranno aderire al progetto di sensibilizzazione. L’amministrazione ha annunciato il coinvolgimento delle scuole all’iniziativa.

Le modalità di partecipazione al progetto sono già descritte nella home page del sito istituzionale: http://www.comune.mazaradelvallo.tp.it/portale-informazioni/in-evidenza/mazara-pulita/mazara-pulita.

Per aumentare il senso civico verso una partecipazione attiva al decoro urbano, si agisce su due fronti: il coinvolgimento di un gruppo di “Volontari Educatori Decoro Urbano”, coordinato dal comandante della Polizia Municipale, la cui presenza nel territorio costituisce un deterrente visibile a comportamenti scorretti ed è inoltre utile a promuovere con informazioni precise le buone pratiche per la gestione rifiuti; la diffusione di materiale promozionale (locandine , poster ecc) e gadget (cappellini, magliette, ecc) che potranno essere stampate direttamente dalle aziende o dalle associazioni o da privati cittadini  (scaricando la grafica dal sito del Comune) nelle tipografie di propria fiducia. Potranno poi distribuire i gadget ai propri clienti o cittadini e consegnarne liberamente una parte al Comando di Polizia municipale che procederà alla diffusione attraverso i volontari.

Questo l’elenco delle associazioni, di aziende e privati che hanno aderito al progetto Mazara Pulita:
Il Circoletto; CPA Caccia pesca ambiente; Fedel Ambiente; GIVA; Guardie Ambientali; La Playa beach; Legambiente; Proloco; Teniamoci per mano onlus; Protezione Costiera Ambientale; Sindacato Italiano Balneari; Vigili del Fuoco in congedo; Unione Arma Carabinieri Mazara; Associazione Europea Operatori di Polizia; Rotary club Mazara; Circolo Filatelico Numismatico Mazarese; A29.

You may also read!

Tribunale Trapani

Processo Perricone, l’udienza è slittata a gennaio 2020

Il rinvio è stato stabilito dal tribunale di Trapani per l’assenza di una componente del collegio dei giudici Ieri

Read More...

Una bella pagina per gli ex precari di Petrosino: si festeggia la stabilizzazione: “Nuova dignità per il nostro lavoro”

“Oggi è una data storica per il Comune di Petrosino. Finalmente i 32 nostri dipendenti a tempo determinato sono

Read More...

Tavolo tecnico per Birgi: come affrontare una crisi. Gli imprenditori incontrano gli enti

Sviluppare il traffico dell’aeroporto di Trapani/Birgi puntando sulla metodologia già sperimentata del co-marketing cercando di trovare la soluzione giuridicamente

Read More...