Al via la “Curvatura Biomedica”. Oggi firmato il protocollo. I liceali “studiano da medici”

In Iniziative, Marsala, Salute, Scuola

E’ stato firmato oggi il protocollo relativo ad un progetto di collaborazione tra il Miur e l’ordine dei medici. La firma è stata apposta dal presidente provinciale dell’Ordine dei medici, Rino Ferrari a dalla preside del Liceo Classico di Marsala Antonella Coppola.

“Si tratta – ci ha detto Rino Ferrari– di una iniziativa denominata “Curvatura Biomedica”. Il “bando” messo a concorso prevedeva l’utilizzo di personale medico all’interno delle scuole superiori”. Nella nostra provincia ad aggiudicarsi la possibilità di avere dei professionisti presenti nelle scuole sono stati i Licei di Castelvetrano diretti dalla preside Gaetana Maria Barresi e il l’istituto comprensivo Giovanni XXIII -Cosentino di Marsala guidato dalla dirigente Antonella Coppola.

“I medici indicati dall’ordine – continua ancora Ferrari – saranno presenti durante l’anno scolastico per 40 ore per ogni istituto, durante le quali informeranno gli studenti delle varie discipline di cui si compone la scienza medica. Sono previsti anche delle visite, sempre in orari curriculari, in reparti di medicina delle varie strutture pubbliche. L’insegnamento di queste discipline, così come previsto dal capitolato dell’accordo nazionale, frutterà agli studenti anche dei crediti formativi. Per la città di Marsala il referente sarà il dottore Salvatore Mancuso”.

You may also read!

Riapre la scuola di San Michele Rifugio

Riapre la Scuola di contrada San Michele Rifugio nel versante nord di Marsala, come anticipato alla nostra testata dall’assessore

Read More...
viale Isonzo

Arrestato un uomo per furto dentro un auto parcheggiata

Un uomo è stato arrestato dalla polizia di Marsala. E’ stato sorpreso a rubare dentro un’auto parcheggiata all’inizio di

Read More...
questura-trapani

Avviso orale emesso nei confronti di 5 parcheggiatori abusivi

Il questore di Trapani ha emesso Avviso Orale” ai sensi dell’art. 3 del D. Lgs. 159/2011, nei confronti di

Read More...