Operazione “Atlantic City”, non luogo a procedere per il marsalese Vito Chirco

In Giudiziaria, Marsala
Tribunale di Marsala

Il giudice Francesco Parrinello ha disposto il non luogo a procedere nei confronti di Vito Chirco. Il 57enne marsalese, detenuto per altra causa, era stato coinvolto nell’operazione “Atlantic City”, così denominata in quanto riferibile a una sala giochi di Mazara del Vallo gestita da Luigi Terzo, rinviato a giudizio assieme ad altri 12 soggetti, a vario titolo finiti tra gli indagati della suddetta inchiesta. Rispetto alla posizione degli altri soggetti, che hanno scelto riti alternativi, quella di Vito Chirco era stata stralciata e nell’odierna udienza preliminare l’avvocato Andrea Pellegrino (nella foto) ha sostenuto e rilevato “l’assoluta assenza di elementi probatori” circa il reato ipotizzato nei confronti del suo assistito (concorso in traffico di stupefacenti).

Andrea Pellegrino
Andrea Pellegrino

Il pm Antonella Trainito ha invece insistito sull’opportunità di rinviare a giudizio Chirco. Al termine dell’udienza preliminare, il giudice Parrinello ha emesso la sentenza di non luogo a procedere “per non aver commesso il fatto”. Soddisfatto l’avvocato Pellegrino, secondo cui la decisione del giudice “avalla e comprova l’assoluta estraneità del Chirco in ordine al fatto contestato”.

You may also read!

Eldorato: la Chiesa di San Giovanni al Boeo rivestita d’oro grazie a De Gara

Si è aperta oggi la porta della Chiesa San Giovanni al Boeo nella nuova veste d’orata. Un’installazione dell’architetto Giovanni De

Read More...

A Luigi Lo Cascio il premio “Cielo d’Alcamo”

L’attore palermitano è stato il vincitore del miglior incipit della sezione narrativa del concorso letterario, grazie al suo romanzo

Read More...

Marsala: incidente alla rotonda del Signorino, muore il 22enne Carlo Modello

Tragico incidente nella notte nella rotonda del Signorino, luogo purtroppo in cui spesso sono avvenuti degli scontri, anche mortali.

Read More...