Pantelleria: la Capitaneria salva un pescatore tunisino con una mano tranciata

In Cronaca, Isole, Pantelleria

Alle ore 13:38 di ieri, è stato soccorso, a circa 22 miglia a Sud di Pantelleria, un marittimo a bordo di un Motopeschereccio tunisino, Matricola 59525, partito da Monastir (Tunisia). Nonostante l’equipaggio non parlasse nessuna lingua all’infuori dell’arabo, si era appreso che il marittimo aveva subito un amputazione di un arto. Successivamente, anche grazie alle comunicazioni avute con il C.I.R.M. (Centro Internazionale Radio Medico), si apprendeva che il marittimo aveva subito il l’amputazione di un dito ed altre due dita con profondi tagli alla stessa mano.

Nel frattempo, la M/V CP 301 andava incontro al motopesca per effettuare il trasbordo del malcapitato, così come disposto dal C.I.R.M.
Alle ore 15:25 circa, la motovedetta CP 301 intercettava il motopesca e, a trasbordo ultimato, procedeva al rientro in porto affidando l’infortunato al personale medico sanitario per il successivo trasporto al locale ospedale civile “B. NAGAR”. Le operazioni di soccorso sono state coordinate dalla Direzione Marittima di Palermo.

You may also read!

Poste italiane

Lavori in corso: chiede l’ufficio postale di Birgi

Poste Italiane comunica che l’ufficio postale di Ragattisi in contrada Birgi Nivaloro nel versante nord di Marsala resterà chiuso

Read More...

Genitori e figli, Ghidini a Marsala per presentare “Lasciami volare”

Mercoledì 13 novembre Marsala accoglierà Gianpietro Ghidini, che racconterà la propria storia e quella del figlio Emanuele, deceduto il

Read More...

Allo Spazio Infanzia Gioco del Complesso San Pietro “Il Mercato del Baratto” il 23 novembre

Lo Spazio “Infanzia in gioco” Marsala, gestito dalla Cooperativa PEGA in collaborazione con il Comune di Marsala – partner nel

Read More...