Lavori a Digerbato: scoppia la polemica tra alcuni consiglieri e l’amministrazione

In Apertura, Marsala, Politica
digerbato

E’ stata inaugurata dall’amministrazione guidata del sindaco Alberto Di Girolamo la piazza di contrada Digerbato, riqualificata dopo un intervento di restyling.

“A voi affidiamo questa spazio, affinché lo possiate vivere e farlo rispettare– aveva affermato il sindaco Alberto Di Girolamo al momento della sua “inaugurazione” lo scorso 15 dicembre -. Non è una grande opera, ma è significativa dell’attenzione che questa Amministrazione continua ad avere verso tutto il territorio comunale, borgate incluse”. Dopo gli interventi degli assessori Agostino Licari e Salvatore Accardi, alcuni abitanti della contrada “…dove anche i servizi sociali sono presenti”, ha tenuto a sottolineare l’assessore Clara Ruggieri –, hanno chiesto al sindaco Di Girolamo di potere portare avanti la procedura di intitolazione della piazza a Girolamo Fazio, un iter fermo da oltre cinque anni.

Con la nuova sistemazione, al centro della piazza dove si affaccia l’antico baglio Barbarà è stato piantumato un albero d’ulivo. Attorno, panchine e cestini porta rifiuti conferiscono maggiore decoro all’intera area. “

Non ho compreso e con me altri colleghi – ci ha detto polemicamente il consigliere comunale Pino Cordaro – cosa c’entri l’Amministrazione con i lavori della contrada che sono stati appena ultimati. I cittadini debbono sapere che se fosse stato per questo governo della città la piazza sarebbe ancora in stato di abbandono”. Il riferimento è all’impegno di spesa che è stato possibile grazie ad un emendamento allo scorso bilancio a firma oltre che dello stesso Cordaro anche dai consiglieri Federica Meo e Angelo Di Girolamo.

“Abbiamo inserito su nostra iniziativa – ci ha detto quest’ultimo – 5000 euro da spendere per la contrada a cui ci lega anche, a vario titolo, un rapporto di appartenenza geografica. Neppure un euro l’amministrazione aveva impegnato per lavori nella piazza. Non solo non siamo stati citati ma chi di noi è stato invitato lo ha saputo la sera prima tramite una telefonata non certamente istituzionale. Dalle foto relative alla inaugurazione della piazza che ho visto pubblicate, ho notato che c’erano colleghi che in aula hanno votato contro il nostro emendamento. Quindi erano contrari ai lavori da effettuare a Digerbato. Ma quando si tratta di passerelle sono sempre in prima fila”.

Più moderata ma anche lei sulle medesime posizioni, la consigliera capogruppo del Pd. “Intanto sono contenta che il nostro emendamento ha potuto portare ad una sorta di riqualificazione nella piazza di una bellissima contrada – ci ha dichiarato Federica Meo -. Sono convinta che si sarebbe potuto organizzare in modo diverso la cerimonia di consegna della piazza ai cittadini. Comunque meglio così che nulla come era stato fatto fino a quando con i colleghi abbiamo individuato nell’emendamento allo scorso Bilancio la strada per cominciare ad interessarci della contrada che appariva abbandonata”.

You may also read!

Fondi comunitari per il patrimonio culturale, per Erice due progetti finanziati

E’ stato pubblicato dalla Regione Siciliana il D.D. 2701 del 14/06/2019 contenente la graduatoria dei progetti ammessi a finanziamento

Read More...

A Cornino la terza edizione del Tuna Fish Fest

Dal 18 al 21 luglio, a Baia Cornino, località balneare del Comune di Custonaci, si svolgerà la III edizione

Read More...
Valentina Palmeri

Residence Marino e Serraino Vulpitta, Palmeri (M5S) incalza la Regione sul futuro dei dipendenti

“I cittadini di Trapani non possono perdere due strutture che operavano una importante funzione sociale, centro per anziani e

Read More...