Report consuntivo delle operazioni della polizia in provincia

In Cronaca, Provincia
Polizia Questura

 

La Questura di Trapani ha reso noto il riassunto delle attività svolte in provincia dalla Polizia

 

Personale della Squadra Mobile

in esecuzione ad ordinanza, emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Palermo, sottoponeva alla misura alternativa della detenzione domiciliare P.S., nato ad Erice, classe 1978 e residente a Trapani, dovendo lo stesso espiare la pena di mesi 6 di reclusione, per la violazione degli obblighi di assistenza familiare;
in esecuzione ad ordinanza, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Marsala, traeva in arresto S.A., nato a Marsala, classe 1985 ed ivi residente, S.V., nato a Marsala, classe 1983 ed ivi residente, M.I., nato a Marsala, classe 1990 e residente a Favignana, e T.N., nato a Marsala, classe 1970 ed ivi residente, poiché ritenuti colpevoli di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti;

Personale della D.I.G.O.S.

deferiva all’A.G., in stato di libertà, 1) F.F., nato ad Erice, classe 1997 e residente a Marsala, 2) M.S., nato a Palermo, classe 1975 e residente a Marsala, 3) R.M., nato a Marsala, classe 1998 ed ivi residente, 4) P.I., nato a Marsala, classe 1982 ed ivi residente, 5) F.S.G.L., nato a Marsala, classe 1970 ed ivi residente, 6) F.S., nato a Marsala, classe 2004 ed ivi residente, 7) L.A.P., nato a Marsala, classe 2004 ed ivi residente, 8) C.M., nato a Marsala, classe 2002 ed ivi residente, 9) C.P., nato a Marsala, classe 2004 ed ivi residente, 10) A.V., nato ad Erice, classe 2002 e residente a Marsala, 11) F.D.K., nato a Marsala, classe 2002 ed ivi residente,12) A.M., nato in Ungheria, classe 2002 e residente a Marsala e 13) R.D., nato a Marsala, classe 2002 ed ivi residenti, poiché responsabili, in concorso, del reato di possesso di materiale atto ad offendere rinvenuto poco prima dell’incontro calcistico Marsala S.S.D – A.S.D. Città di Acireale, valevole per il Campionato di serie “D”, disputato in data 17 marzo u.s.

Personale dell’U.P.G.S.P.

denunciava all’A.G., in stato di libertà, C.D., nata a Pantelleria, classe 1979 e residente a Trapani, per appropriazione indebita, e C.R., nato ad Erice, classe 1984 e residente a Trapani, per guida senza patente poiché revocata;
denunciava all’A.G., in stato di libertà, R.I., nata a Verona, classe 1976 e residente a Trapani, per getto di cose pericolose, e C.G., nato a Palermo, classe 1950 e residente a Trapani, per lesioni personali aggravate e minacce;
deferiva all’A.G., in stato di libertà, C.M., nato in Tunisia, classe 1968 e residente a Trapani, per il reato di violenza sessuale; e C.M., nato ad Erice, classe 1983 e residente a Trapani, per il reato di danneggiamento aggravato;
in esecuzione ad ordinanza, emessa dal Tribunale di Trapani, sottoponeva al regime degli arresti domiciliari, con attivazione del c.d. “braccialetto elettronico”, Z.A., nato in Tunisia, classe 1985, di fatto domiciliato a Trapani, per rapina aggravata

Marsala, personale del locale Commissariato di P.S.

denunciava all’A.G., in stato di libertà, S.B., nato ad Erice, classe 1995 e residente a Marsala, per furto in abitazione;

Mazara del Vallo, personale del locale Commissariato di P.S.

deferiva all’A.G., in stato di libertà, G.G., nato a Mazara del Vallo, classe 1985, per i reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni gravi;
notificava l’ordinanza di applicazione della misura cautelare personale dell’allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla parte offesa nei confronti di F.A.L., nato in Romania, classe 1987 e residente a Mazara del Vallo;

Castelvetrano, personale del locale Commissariato di P.S.

in esecuzione ad ordinanza, emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Palermo, sottoponeva alla misura alternativa della detenzione domiciliare T.V., nato a Mazara del Vallo, classe 1984 e residente a Castelvetrano, dovendo lo stesso espiare la pena di mesi 4 di reclusione, per il reato di guida in stato di ebrezza;
deferiva all’A.G., in stato di libertà, P.G., nato ad Alcamo, classe 1938 ed ivi residente, per violenza o minaccia a P.U. ed oltraggio a P.U.;
deferiva all’A.G., in stato di libertà, S.F.M., nata a Castelvetrano, classe 1967 ed ivi residente, per i reati di diffamazione e violazione della privacy

Alcamo, personale del locale Commissariato di P.S.

deferiva all’A.G., in stato di libertà, B.F., nato a Napoli, classe 1990 e residente a Casamicciola Terme (NA), per il reato di truffa on-line;
denunciava all’A.G., in stato di libertà, L.M.M., nata a Palermo, classe 1995 e residente a Trapani, D.G.C., nata ad Alcamo, classe 1990 ed ivi residente, S.V., nato ad Alcamo, classe 1993 e residente a Castellammare del Golfo, e L.F., nato ad Alcamo, classe 1988 ed ivi residente, per diffamazione a mezzo stampa;

You may also read!

Marco Renda

Don Marco Renda: “Pasqua è festa di speranza”

Da alcuni mesi alla guida della Chiesa Madre di Marsala, don Marco Renda sta vivendo la sua prima Pasqua

Read More...
fiano

La situazione

Tutti abbiamo delle segrete simpatie per quanto attiene i personaggi della politica. Ora per noi è giunto il momento

Read More...
uova di Haring

Pasqua con chi vuoi

Pasqua bussa insistentemente alle porte, come una vecchia conoscenza di cui ricordiamo le abitudini, e che sarebbe oltremodo scortese

Read More...