Come si fa un quotidiano, due prime della “Mario Nuccio” visitano la redazione di Marsala C’è

In Marsala, Scuola

Studiare il giornalismo oggi, non è facile. Ma farlo in maniera corretta è il modo migliore per conoscere le insidie che oggi offre il vastissimo mondo del web, dove tanti ragazzi navigano sin da giovanissimi. Così l’Istituto Comprensivo “Mario Nuccio”, diretta dalla preside Mariella Parrinello, ha accolto il progetto di Giornalismo delle classi prima A e prima B che, a conclusione di un anno fatto di articoli, notizie e fake news, hanno fatto visita alla redazione di Marsala C’è. Un gruppo di studenti, accompagnato dalle insegnanti Simonetta Cutrì e Vania Urso, hanno potuto conoscere più da vicino l’ambiente in cui nasce un quotidiano, dall’arrivo della notizia alle fonti, dall’impaginazione alla distribuzione. Tanta è stata la curiosità dei ragazzi su come individuare una “bufala”, ovvero una notizia falsa. A loro è stato spiegato dai redattori come riconoscere un portale d’informazione serio da un sito di bufale. Al termine la classica foto di rito.

You may also read!

E’ morto Andrea Camilleri

E’ morto all’età di 93 anni lo scrittore siciliano Andrea Camilleri. Era ricoverato a Roma da alcune settimane in

Read More...
Salvatore Ombra

Ombra attende Musumeci: “Abbiamo poco tempo per salvare Birgi”

Alla fine, l’atteso incontro tra il presidente della Regione Nello Musumeci e l’imprenditore marsalese Salvatore Ombra non c’è stato.

Read More...
don Baldassare Meli

Attacchi a don Meli, la solidarietà dei cooperatori salesiani di Marsala

«Destano preoccupazione gli attacchi sui social che don Baldassare Meli, parroco a Santa Lucia di Castelvetrano, ha ricevuto in

Read More...