Referendum consultivo su modifica a Statuto regionale: Lo Curto presenta emendamento

In Regione
Eleonora Lo Curto 2017

Quello delle compensazioni che spetterebbero alla Sicilia per gli svantaggi derivanti dall’insularità, è ormai un cavallo di battaglia dell’azione politica del capogruppo Udc Eleonora Lo Curto. A supporto di questo progetto, la deputata regionale marsalese ha sottoscritto un emendamento alla finanziaria che consentirà l’indizione del referendum consultivo per la modifica dello Statuto autonomistico in modo da prevedere che lo Stato agisca con trasferimenti straordinari e nuove competenze per permettere alla Sicilia di superare gli svantaggi derivanti dall’insularità. “In questo primo periodo di legislatura – spiega la Lo Curto – ho presentato, da prima firmataria, un ddl voto di riforma costituzionale ed ho sottoscritto una mozione sull’insularità che è stata votata dal parlamento regionale. Credo che questa azione, finalizzata a far riconoscere maggiore autonomia finanziaria all’Isola, rappresenti la madre di tutte le battaglie anche per il governo Musumeci. L’occasione di far pronunciare i siciliani con un referendum, in occasione delle elezioni per il parlamento europeo, è fondamentale per far crescere in tutti la consapevolezza che la Sicilia merita una fiscalità speciale e di vantaggio e le compensazioni per mettere sulla stesso piano del resto del Paese i cittadini, le aziende e le imprese che operano nel nostro territorio, creando condizioni per competere alla pari con le regioni economicamente più avanzate d’Italia”.

You may also read!

Marco Renda

Don Marco Renda: “Pasqua è festa di speranza”

Da alcuni mesi alla guida della Chiesa Madre di Marsala, don Marco Renda sta vivendo la sua prima Pasqua

Read More...
fiano

La situazione

Tutti abbiamo delle segrete simpatie per quanto attiene i personaggi della politica. Ora per noi è giunto il momento

Read More...
uova di Haring

Pasqua con chi vuoi

Pasqua bussa insistentemente alle porte, come una vecchia conoscenza di cui ricordiamo le abitudini, e che sarebbe oltremodo scortese

Read More...