Presentato il programma di “Regina Pacis”: tre giorni di eventi a Custonaci

In Custonaci, Eventi
regina pacis

Sta per prendere il via a Custonaci “Regina Pacis – Faro di Pace nel Mediterraneo”. Si tratta di un’iniziativa in programma dal 14 al 16 settembre e organizzata dal Comune di Custonaci con il patrocinio dell’Ars, della Presidenza, dell’Assessorato al Turismo, Sport, Spettacolo e quello ai Beni Culturali della Regione Siciliana, in collaborazione con la Fondazione Piccolo di Calanovella, la Fondazione Buttitta e l’Assostampa Sicilia. Il programma è stato illustrato nel corso di una conferenza stampa tenutasi questa mattina al Museo Agostino Pepoli di Trapani, alla presenza del sindaco Giuseppe Bica e dell’assessore Fabrizio Fonte.

Tre giorni di eventi con talk show, concerti, momenti religiosi, degustazioni nel centro storico di Custonaci e al Parco Cerriolo.

Si inizia venerdì 14 settembre, alle ore 18, nello scenario del Parco Cerriolo dove si erge la statua marmorea della Regina Pacis, un mix di devozione e arte con la svelatura di un’altra stazione marmorea della Via Crucis realizzata dallo scultore Giuseppe Cortese. Nel Parco Cerriolo si vive infatti una vera e propria Via Crucis con opere in marmo, un percorso che si compone di “stazioni” che ripercorrono il doloroso cammino di Gesù Cristo che culmina con la crocifissione sul Golgota.

La svelatura sarà accompagnata dal “Concerto lirico al tramonto” della Corale Parrocchiale “Et Ero Custos”, diretta dal Maestro Mario Giurlanda.

Alle 21, un evento speciale presentato dalla giornalista di Tgr Sicilia Tiziana Martorana: la cerimonia di premiazione del Premio Riviera dei Marmi, ai Giardini Comunali della Villa, aperti al pubblico per la prima volta. Istituito dal Comune di Custonaci nel 1964, l’ultima edizione del premio risale al 1968. Si tratta di un’occasione per scoprire il variegato panorama culturale siciliano (e non solo) alla ricerca dell’eccellenza.

Fabrizio Fonte Giuseppe Bica
Fabrizio Fonte Giuseppe Bica

Il 15 settembre, alle 21, in Piazza Municipio, sarà la volta del talk show “Valorizzazione dei beni culturali nel territorio custonacese” con interventi di antropologi, archeologi, storici, esperti, come Ignazio Buttitta, Ferdinando Maurici, Alberto Scuderi. Alle 22, in Piazza Municipio, un concerto dell’orchestra di fiati Maria Santissima di Custonaci. La banda, diretta dal maestro Alessandro Vinci, è formata da 50 musicisti e ha partecipato a due prestigiosi concorsi nazionali raggiungendo ottimi risultati.

Regina Pacis si concluderà domenica 16 settembre, con la firma, alle 9, presso la sede del Comune di Custonaci, del patto di amicizia tra le Amministrazioni Comunali di Custonaci e di Favignana, propedeutico alla sigla di un patto di gemellaggio. L’obiettivo sarà quello di promuovere Maria SS. di Custonaci attraverso la riscoperta della sua storia, valorizzare il turismo religioso attraverso la visita a santuari, chiese e percorsi di culto per la conoscenza anche dei beni culturali, ambientali e paesaggistici dei rispettivi Comuni. Seguirà alle 10, una messa al Santuario di Custonaci.

La sera, alle 22, uno spettacolo musicale in Piazza Municipio.

Le degustazioni con Odori e Sapori di Sicilia – La dieta Mediterranea  

Tutti i giorni, dalle ore 18.00 alle 24.00, all’interno del centro storico di Custonaci sarà aperto anche un Villaggio Gastronomico sulla Dieta Mediterranea, con degustazione di busiate (al sugo di pecora, al ragù, al pesto alla trapanese), cous-cous, pizze fritte, cassatelle di vari gusti e “sfincie”.

You may also read!

Lidi balneari sotto il mirino delle forze dell’ordine. La polizia eleva diverse contravvenzioni

Continuano gli accertamenti dei lidi finalizzati alla verifica del rispetto delle norme in materia di autorizzazioni e di regolare

Read More...

Presentata la Prima Marcia dei Diritti

Hanno preso il via ufficialmente ieri, con la prima serata pubblica, i lavori per la “PRIMA MARCIA DEI DIRITTI”

Read More...

Marsala, riapre l’isola ecologica del Salato

Rinnovata e sistemata, da stamattina è tornata nuovamente funzionante l’isola ecologica sul Lungomare (ex Salato) di Marsala, in prossimità

Read More...