Rifiuti: la raccolta dell’organico verso il ritorno alla normalità

In Apertura, Marsala

Il condizionale, quando si parla di rifiuti in Sicilia, è sempre d’obbligo. Ma lo stop alla raccolta dell’organico a Marsala dovrebbe essere solo l’ennesimo imprevisto di un’estate estremamente complessa. L’impianto della Sicilfert di contrada Maimone, dovrebbe infatti tornare presto ad accogliere gli automezzi carichi di rifiuti organici provenienti da tutta la provincia di Trapani.

Nella giornata di martedì, in seguito a un sopralluogo dei tecnici dell’Arpa, è stata riscontrata una situazione di caos che mal si conciliava con le disposizioni che erano state date con l’ordinanza di riapertura dell’impianto. E’ stata dunque disposta una drastica riduzione delle tonnellate da poter conferire alla Sicilfert, passate da 5000 a circa un migliaio. Conseguentemente, alla luce dei nuovi limiti posti, l’impianto andava considerato già al completo, così che agli autisti dei camion in arrivo con i rifiuti è stato detto martedì che non avrebbero potuto scaricare fino a nuovo ordine. La notizia, trasmessa poi con canali ufficiali alle amministrazioni del territorio, ha gettato ancora una volta nel panico i sindaci, specie per quanto riguarda le città più grandi, costringendo il Comune di Marsala a sospendere la raccolta dell’organico nella zona nord della città nella giornata di mercoledì. Tuttavia, fonti interne fanno sapere che il problema è in via di risoluzione e che nel giro di qualche ora i rifiuti organici dei marsalesi potranno tornare ad essere conferiti in contrada Maimone.

“Resta il fatto – spiega il vicesindaco Agostino Licari – che c’è una buona parte della Sicilia in ginocchio, soprattutto nella zona orientale. Il paradosso è che mentre i cittadini cominciano gradualmente a riservare maggiore attenzione alla raccolta differenziata, effettuandola in maniera sempre più corretta, la Regione non ha ancora un Piano rifiuti, mentre la realizzazione degli impianti pubblici, come quello di Calatafimi Segesta, continua a restare bloccata. Sarà un caso, ma le emergenze più gravi scattano sempre ad agosto”.

You may also read!

palazzo 7 aprile

Il Consiglio comunale di Marsala torna in aula: fissata una seduta il 28 agosto

Sono 81 i punti all’ordine del giorno del Consiglio comunale di Marsala, che su convocazione del presidente Enzo Sturiano

Read More...

La comunità marsalese di San Matteo si appresta a festeggiare il suo santo

La Parrocchia San Matteo si prepara a festeggiare il suo santo titolare. I festeggiamenti 2019 cominceranno con la Messa

Read More...

Estate marsalese, domani due commedie. Inaugurata la Festa di Ciancio

Proseguono le iniziative dell’Estate marsalese, promossa dall’amministrazione Di Girolamo e coordinata dall’assessore alle politiche culturali Clara Ruggieri. Domani alle

Read More...