Al via l’uso del software “Seer” per le analisi dati nei registri tumorali siciliani

In Provincia, Sanità

Una migliore analisi dei dati epidemiologici sui tumori in provincia di Trapani e nell’intero territorio regionale. Questo il risultato del corso teorico-pratico su “Utilizzo dei software SEER*Prep e SEER*Stat,” che si è concluso venerdì scorso organizzato dall’Unità operativa Registro Tumori dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Trapani, in collaborazione con AIRTUM (Associazione Italiana Registri Tumori).

Durante il corso, che si è tenuto nella sede del Liceo classico Ximenes di Trapani messa a disposizione dal dirigente scolastico Filippo De Vincenzi, sono state affrontate le potenzialità di analisi previste dal software SEER*Stat e le modalità di lettura di archivi esterni, tramite il software SEER*Prep. Si tratta di  programmi, prodotti dal National Cancer Institute statunitense, sviluppati nell’ambito del progetto SEER (Surveillance, Epidemiology and End Results), disponibili gratuitamente e applicabili anche ad altri database di pazienti oncologici.

“Pertanto il loro uso – come ha sottolineato Giuseppa Candela responsabile dell’UOS registro tumori – rappresenta un ulteriore strumento di analisi e di approfondimento della ricerca, in particolare nell’ambito dei Registri Tumori che li utilizzano per produrre statistiche per la valutazione dell’impatto dei tumori a livello di popolazione”. Il corso è stato condotto da docenti qualificati provenienti dall’Istituto superiore di Sanità, dall’ ISPO di Firenze e dall’INT di Milano.

Particolare attenzione è stata riservata ad argomenti quali sopravvivenza nei pazienti, trend e prevalenza dei tumori. Hanno partecipato medici, biologi, assistenti sanitari e infermieri provenienti da tutta rete siciliana dei registri, che hanno approfondito in maniera interattiva con i docenti gli argomenti affrontati. “La cooperazione con l’istituto comprensivo Fardella Ximenes rappresenta una forma di collaborazione tra enti che, seppur con finalità diverse, concorrono alla promozione della crescita culturale e professionale ad ampio raggio “, ha ribadito il direttore del dipartimento di Prevenzione dell’ASP Francesco Di Gregorio. “Il corso – ha aggiunto la Candela – ha rappresentato anche un momento di rafforzamento di contatti tra i professionisti della rete siciliana dei registri tumori e ha stabilito alleanze con i docenti ponendosi come il primo step di un percorso di formazione di cui  il nostro registro Tumori si farà promotore nell’ambito della regione”.

You may also read!

Tribunale Trapani

Processo Perricone, l’udienza è slittata a gennaio 2020

Il rinvio è stato stabilito dal tribunale di Trapani per l’assenza di una componente del collegio dei giudici Ieri

Read More...

Una bella pagina per gli ex precari di Petrosino: si festeggia la stabilizzazione: “Nuova dignità per il nostro lavoro”

“Oggi è una data storica per il Comune di Petrosino. Finalmente i 32 nostri dipendenti a tempo determinato sono

Read More...

Tavolo tecnico per Birgi: come affrontare una crisi. Gli imprenditori incontrano gli enti

Sviluppare il traffico dell’aeroporto di Trapani/Birgi puntando sulla metodologia già sperimentata del co-marketing cercando di trovare la soluzione giuridicamente

Read More...