Sospensione scuolabus e mensa: la reazione dei consiglieri di minoranza

In Marsala, Servizi

Non si fanno attendere le reazioni alla scelta, da parte dell’Amministrazione Comunale di sospendere alcuni servizi, in seguito al voto negativo del consiglio comunale sull’aumento della Tasi.

L’Amministrazione Comunale non può sospendere il servizio Trasporto Alunni e Mensa Scolastica, non lo può fare perché ciò significherebbe che fino ad ora ha scherzato ed ha preso in giro le famiglie ed i lavoratori del comparto interessato”.

A dichiararlo i consiglieri comunali Walter Alagna, Francesca Angileri, Ignazio Chianetta, Flavio Coppola, Nicoletta Ferrantelli, Rosanna Genna, Ivan Gerardi, Eleonora Milazzo, Giuseppe Milazzo, Giusi Piccione e Giovanni Sinacori, in una nota congiunta.

Il Sindaco e la Giunta, che governano seriamente una città, non possono deliberare di appaltare un servizio senza la certezza della copertura finanziaria. Il Sindaco e la Giunta, che governano seriamente una città, non possono considerare la casa dei cittadini un bancomat dal quale prelevare, al bisogno, per soddisfare i propri impegni elettorali. Se la sospensione del servizio Trasporto alunni dovesse essere mantenuta e volesse rappresentare una ritorsione nei confronti del Consiglio Comunale, che ha liberamente deciso di non aumentare l’aliquota della Tasi, sappia l’Amministrazione Comunale che ha, di nuovo, sbagliato strada. La minoranza politica di palazzo VII Aprile chiede formalmente, al signor Presidente del Consiglio Comunale, la convocazione, URGENTE, di un Consiglio Comunale Aperto al fine di far sapere alla città, la verità su tutta la questione, dando la possibilità a tutte le famiglie, i lavoratori, le forze sociali e sindacali, i partiti e movimenti politici di intervenire nel dibattito. I sottoscritti consiglieri comunali, inoltre, comunicano che attiveranno le procedure affinché la deliberazione della Giunta, e gli atti di gara, relativa all’appalto del servizio Trasporti Alunni e Mensa scolastica, arrivi alla Commissione Consiliare per l’Accesso agli Atti Amministrativi per un serio ed attento esame delle procedure adottate. Si vuole ricordare, al signor Sindaco ed alla Giunta, che la delibera per l’aumento dell’aliquota TASI ha ottenuto in C.C., solamente, 4 voti favorevoli su 29 consiglieri presenti e votanti. Questo perché è stato ritenuto ingiusto continuare a vessare, con ripetuti balzelli, i cittadini quando, come rappresentato in aula dall’assessore Licari, il comune è creditore di 50.000.000,00 di Euro c. dei quali 10.000.000,00 c. solo dal servizio IDRICO per forniture già erogate. Questa minoranza consiliare è disponibile a ricercare, in Consiglio Comunale, soluzioni idonee per affrontare un momento finanziario così delicato, il Sindaco deve avere la compiacenza di presentare una Proposta di Bilancio e mostrare la disponibilità ad un serio confronto”.

 

You may also read!

Import ed export

Da sempre la storia dell’umanità è stata caratterizzata da contatti tra i popoli. Al netto delle guerre di occupazione

Read More...

L’eterna lotta tra alberisti e presepisti

L’imminenza del Natale ci riporta a uno di quegli antichi e pensosi dilemmi che turbavano i nostri sogni infantili

Read More...
Porto di Marsala

Porto di Marsala, aggiudicati i lavori per il completamento della barriera curvilinea

L’assessorato regionale alle Infrastrutture ha completato la gara d’appalto per i lavori di risanamento del Porto di Marsala. Ammonta a oltre

Read More...