Spese Pazze, il commento di Giulia Adamo: “Mai speso soldi pubblici per interessi personali”

In Apertura, Giudiziaria, Marsala, Politica

Dopo la sentenza “Spese Pazze” della Cassazione di non accogliere il ricorso presentato dagli ex deputati Giulia Adamo e Livio Marrocco, giungono le prime dichiarazioni ufficiali. E’ proprio l’ex parlamentare marsalese ad intervenire: “Si tratta di una decisione che non condivido ma rispetto – afferma -. La Corte dei Conti non ha considerato spese sostenute dai capigruppo, quelle relative a congressi, spese per riunioni politica, affitti di locali per manifestazioni, ecc. Tutti i capigruppo all’Ars dell’epoca sono stati condannati per spese sostenute quando erano nelle loro funzioni. Per quanto mi riguarda, gli atti relativi alla vicenda sono pubblici. Chiunque può consultarli. Dagli stessi si evince come non ho mai speso un solo centesimo per spese personali. Tuttavia, malgrado questa vicenda, il mio interesse per il territorio, e per il Porto e per l’aeroporto in primis, continua senza alcun freno a mano tirato”. 

 

You may also read!

Asp Damiani

Sanità trapanese, parla Damiani: “Con i concorsi colmeremo le carenze d’organico”

Un bilancio delle attività portate avanti nei primi 7 mesi del suo mandato e l’indicazione di una serie di

Read More...

Si ritrova dopo 24 anni la V D dell’Industriale di Marsala anno ’94-’95

Grazie ai nuovi Social e a WhatsApp, dopo 24 anni si sono ritrovati gli ex compagni di scuola della

Read More...

Dopo 29 anni si ritrovano gli ex compagni della Torreggiano di Petrosino

Dopo ben 29 anni, si sono ritrovati gli ex compagni di classe della scuola Torreggiano di Petrosino. Una serata

Read More...