La Diocesi di Mazara ospita la Tavola Rotonda su “Fede, impresa e start up giovani”

In Iniziative, Mazara, Religione
Organizzato da Confcooperative Sicilia, in collaborazione con la Diocesi di Mazara del Vallo, il Servizio di Pastorale Giovanile, la Scuola di formazione per l’alta dirigenza in Dottrina Sociale della Chiesa e l’Unione Cristiana Imprenditori e Dirigenti, si terrà domani, venerdi 12 aprile alle ore 17.30, una tavola rotonda su “Fede e impresa-Focus sulle start up giovanili”. L’iniziativa intende focalizzare l’attenzione sulle start up giovanili, ritenute l’unico rimedio al male atavico che attanaglia la città di Mazara, la provincia, la regione, e il sud Italia in particolare. L’appuntamento si svolgerà alla Sala Conferenze “San Carlo” del Seminario Vescovile.
Modererà Francesco Sciacchitano (Componente del Consiglio regionale di Confcooperative Sicilia)
e porteranno i saluti istituzionali:
Gaetano Mancini (Presidente di Confcooperative Sicilia) e
Mons. Domenico Mogavero (Vescovo della diocesi di Mazara del Vallo).
Questi i partecipanti alla Tavola Rotonda:
Don Danilo Magni, Direttore dell’Opera Torinese dei giuseppini del Murialdo,
Cinzia Rossi (Scuola di formazione per l’alta dirigenza in Dottrina Sociale della Chiesa),
Don Giuseppe Inglese (Responsabile del servizio per la Pastorale Giovanile),
Salvatore Bascio (Project Manager di Saba Technology) e
Alessandro La Grassa (Presidente Centro Ricerche Economiche e Sociali per il Meridione).

You may also read!

Salvatore Mugno

Salvatore Mugno presenta a Trapani il libro “Decollati”

“Decollati. Storie di ghigliottina in Sicilia” (Navarra Editore) è il titolo dell’ultimo libro di Salvatore Mugno, scrittore, giornalista e

Read More...
Tribunale Marsala

Accusato di minacce alla moglie: iniziato il processo a carico di un marsalese

Udienza ieri dinnanzi al giudice Annalisa Amato, che vede alla sbarra un uomo M.S. di anni 77, difeso di

Read More...

Alcamo, una strada per De Andrè. Il Consiglio approva la mozione di Abc

Durante il dibattito in Aula di ieri sera, sono state deliberate altre due mozioni della minoranza e sono stati

Read More...