Tensioni nella Lega, espulso Vito Armato. L’ex candidato sindaco: “Farò ricorso”

In Apertura, Marsala, Politica

La Lega ha espulso l’ex candidato sindaco di Noi con Salvini Vito Armato. La notizia era nell’aria, dopo le tensioni delle scorse settimane con il nuovo gruppo dirigente leghista, guidato dal consigliere comunale palermitano Igor Gelarda. Armato è accusato di aver tenuto un comportamento scorretto rispetto alle indicazioni del suddetto gruppo dirigente, da qui – dopo una prima ammonizione dei giorni scorsi – il provvedimento di espulsione disposto adesso con il conseguente scioglimento del circolo leghista che fa riferimento ad Armato. I militanti di tale gruppo, potranno eventualmente aderire a quello presieduto da Fanny Montalto, attivo da alcune settimane in città.

“Ho appreso dell’espulsione da un messaggio whatsapp – commenta Armato -. Naturalmente la mia attività a difesa dei Siciliani onesti al fianco del Ministro Matteo Salvini non sarà fermata da questo provvedimento nefasto e scellerato a firma Igor Gelarda. Sto perfezionando un ricorso che presenterò alle autorità competenti della Lega Regionali e Nazionali. “Sono sorpreso da questo provvedimento”, ha invece dichiarato il deputato leghista Alessandro Pagano, contattato dalla nostra redazione per un commento sulla vicenda.

You may also read!

In fiamme alcune zone della provincia di Trapani. Intervengono i Canadair

Diversi focolai d’ incendio si sono sviluppati in alcune zone della provincia di Trapani, alimentati anche dal forte vento

Read More...

Una punizione piega il Marsala. Vince il Savoia 1 a 0

Gli azzurri cari al presidente Domenico Cottone di scena all’ “Alfredo Giraud” di Torre Annunziata (NA) hanno affrontato ancora

Read More...

Un albero si abbatte in strada sulla via Trapani: traffico in tilt

Il primo forte vento d’autunno ha causato già un grosso problema alla viabilità di Marsala. Un grosso albero si

Read More...