Approvate le variazioni al Bilancio della Regione, si sta lavorando per i lavoratori delle Ipab

In Politica, Regione
Sono state approvate le variazioni del Bilancio della Regione siciliana. Il primo commento arriva dal capogruppo di Forza Italia all’Ars, Giuseppe Milazzo. “Quanto approvato alle prime ore dell’alba prevede l’utilizzo di risorse non impegnate, certificate dei dirigenti della Regione, che noi abbiamo deciso di unire per risolvere diverse problematiche finanziarie”, afferma l’onorevole.
“Ad esempio – continua il Parlamentare – sono stati tutelati i lavoratori dell’Esa; uniformati i precari dei comuni, come proposto tramite un emendamento dall’opposizione, che noi abbiamo apprezzato e fatto passare in Commissione.
Daremo tempo ai Comuni in dissesto per definire le approvazioni dei bilanci e arrivare alle stabilizzazioni del personale; abbiamo approvato la norma sui forestali; la norma che sposta i termini per il transito in Resais del bacino degli ex Pip; insomma, abbiamo tutelato  le categorie più deboli”.
“Stiamo lavorando a una soluzione per i lavoratori delle IPAB da portare in aula, grazie anche all’impegno del Governo.
Ricordo – aggiunge il Capogruppo – anche la quota di riserva per i Consorzi di bonifica in particolar modo, il presidente della Commissione Attività Produttive,  on. Orazio Ragusa,  ha segnalato i lavoratori del Consorzio di Bonifica di Ragusa che da più di un anno non percepiscono stipendi.Pensiamo alla norma che tutela i dipendenti a Catania e che permette anche di accedere al credito tramite questa quota;  ai dipendenti del Libero Consorzio di Siracusa che grazie ai due milioni di euro stanziati potranno percepire lo stipendio. Purtroppo – conclude Milazzo – la coperta è corta e i dipendenti da tutelare sono tanti, ma noi stiamo cercando un modo per tutelarli tutti. Certamente c’è difficoltà a stabilire le priorità ma la maggioranza ha avuto la lucidità per accogliere le proposte delle minoranze. L’approvazione della Finanziaria è dietro l’angolo; non sarà a Maggio. La trattativa del bilancio e della legge di stabilità è vicina. Tutto sarà perfezionato nel breve periodo”.

“Presenteremo in Aula un emendamento che semplifichi l’iter per l’accesso ai fondi previsti per i Comuni virtuosi che superano la soglia del 65 per cento di raccolta differenziata”. Lo dice Anthony Barbagallo parlamentare Pd e componente della Commissione Territorio ed Ambiente all’Ars. “In Commissione abbiamo ottenuto il  ripristino parziale del fondo che premia  le amministrazioni virtuose ma l’assegnazione è rimasta bloccata a causa delle lungaggini burocratiche che ne regolamentano l’accesso. Chiederemo,- aggiunge – che il  farraginoso iter che coinvolge Arpa, Funzione Pubblica e Dipartimento Acque e Rifiuti, venga facilitato così da consentire a tanti piccoli Comuni di ottenere facilmente un contributo spesso indispensabile per chiudere i bilanci entro l’anno. Per i Comuni in dissesto ed in pre-dissesto, inoltre, lo stanziamento esitato dalla Commissione Bilancio, è estremamente esiguo, – conclude il parlamentare PD –  ci batteremo per rimpinguarlo al fine di garantire a tante piccole amministrazioni di pagare gli stipendi dei dipendenti”.

You may also read!

A Castellammare del Golfo, Mario Incudine si fa “Mimì”, siciliano per sfondare

Spettacoli, cultura, bellezza e turismo per credere in un sogno di rinascita di questa terra Avanti chi acchiana la

Read More...

Bodybuilding, a Mazara vince Irene Giubilato. Soddisfatto il preparatore Bertazzo

Nuovo successo per il preparatore atletico marsalese Gianluca Bertazzo. La sua atleta mazarese, Irene Giubilato (28 anni) si è

Read More...

Erice torna capitale della scienza: al via i seminari sulle emergenze planetarie

Erice torna capitale della scienza mondiale per quattro giorni. Dal 20 al 23 agosto, 114 scienziati di 29 Paesi

Read More...