Trapani, il centro storico di veste di verde

In Ambiente, Amministrazione, Trapani

Sinergia tra pubblico e privato: 150 fioriere del centro storico saranno abbellite con 400 nuove piante fiorite.

Centocinquanta fioriere del centro storico (Piazza Municipio, via Garibaldi, via Torrearsa e Corso Vittorio Emanuele e Piazza Vittorio Emanuele) saranno abbellite con la piantumazione di Lantana gialla, Russelia, Palma nana, Rosmarino prostrato, Metrosideros, Verbena, Oleandro nano ed Evonimus variegato. Il Comune di Trapani, infatti, grazie alla collaborazione con l’azienda Visodent che ha finanziato il progetto e l’associazione APS Erythros, che ha messo in campo la sua esperienza per l’individuazione delle stesse piante, e la sistemazione tecnica delle fioriere, ha risolto un problema che si trascinava da tanto, troppo tempo.
«Mi ritengo estremamente soddisfatto perché siamo riusciti ad individuare una soluzione efficace e veloce, proprio in tempo per la Festa della Madonna di Trapani – commenta il sindaco, Giacomo Tranchida -. Peraltro, la piantumazione dei fiori va nell’ottica del miglioramento dell’arredo urbano, uno dei punti fermi della nostra azione amministrativa».

«Questo è un esempio di come la sinergia fra pubblico e privato possa funzionare – spiega l’assessore al centro storico e al turismo, Rosalia d’Alì -. Proprio in ragione di ciò, stiamo lavorando affinché questa forma possa essere disciplinata con un regolamento che favorirà la collaborazione. Ringrazio, a nome dell’amministrazione tutta, VISODENT, l’APS Erythros, perché grazie al loro supporto il nostro centro storico sarà più bello ed accogliente, non solo per i turisti ma anche per i nostri concittadini».
«Assicuro il massimo impegno: faremo il possibile perché queste piante vengano curate nel migliore dei modi, non solo in ragione delle temperature estive ma anche per la loro conservazione futura», chiosa l’assessore al verde pubblico, Peppe La Porta.
Filippo Salerno, Presidente dell’Associazione APS Erythros, è soddisfatto della sistemazione delle fioriere, perché rappresentano un altro passo in avanti dell’accordo di collaborazione stilato qualche mese fa con l’amministrazione.

 

 

You may also read!

palazzo 7 aprile

Il Consiglio comunale di Marsala torna in aula: fissata una seduta il 28 agosto

Sono 81 i punti all’ordine del giorno del Consiglio comunale di Marsala, che su convocazione del presidente Enzo Sturiano

Read More...

La comunità marsalese di San Matteo si appresta a festeggiare il suo santo

La Parrocchia San Matteo si prepara a festeggiare il suo santo titolare. I festeggiamenti 2019 cominceranno con la Messa

Read More...

Estate marsalese, domani due commedie. Inaugurata la Festa di Ciancio

Proseguono le iniziative dell’Estate marsalese, promossa dall’amministrazione Di Girolamo e coordinata dall’assessore alle politiche culturali Clara Ruggieri. Domani alle

Read More...